Come congiuntivi nella testa di un calciatore

Non sapevano dove si trovassero nĂ© come ci fossero finiti, nĂ©, tantomeno, se fosse quello il posto giusto per loro o se si trattasse di un mero errore, di una temporanea, quanto strampalata collocazione. 

Eppure quando uscirono fuori ebbero l’assoluta certezza di non essere lì per caso, ma per travolgere tutti gli astanti di stupore e meraviglia.

E così compresero perché certi ritrovi, specie quelli dove si danno appuntamento tutti i pregiudizi, vengono chiamati luoghi comuni.