Breathless

Non respiro. Questo caldo secca la gola. Prosciuga ogni energia. Soffoca i sogni.

Non respiro. C’è un’afa qui che smorza ogni movimento, ogni slancio, ogni minima iniziativa.

Non respiro e continuo a dare la colpa al caldo torrido di un’estate, cominciata strana, che ancora non so dove mi porterà.

Eppure ricordo un’altra estate afosa, cominciata strana. Noi due abbracciati stretti stretti sulla scomoda sedia di plastica bianca del mio terrazzo, con me che ti chiedevo di stringermi più forte, di stringermi ancora.

E penso che accanto a te posso benissimo vivere senza respirare. Sei tu il mio ossigeno e se non respiro non è per via del caldo, ma per la tua assenza.