É solo l’ennesima, patetica lettera non scritta a Mr. Vain

Oltre a un respiro d’amaro per noi ci resta solo il disegno del tempo

Subsonica – Livido Amniotico

Non ti penso spesso sai o almeno ci provo. Da quando ho deciso di voltare pagina non so più che fai, con chi passi le tue giornate, se sei felice. 

Quando ti chiedevo se eri felice mi rispondevi: “Non sta tutto nella felicità, E., ci sono delle cose che devono esser fatte”. Beh vorrei tanto dirti che ti sbagliavi. 

Se c’è una cosa in cui credo ancora é che siamo tutti qui per lo stesso motivo. E il motivo é amare, A., non é la nostra realizzazione professionale e ti giuro che anche se non sono nemmeno lontanamente realizzata professionalmente non é questo che mi rende triste. É starmene qui di Domenica sera a piangere come una cretina col ciclo davanti a un film perché non ho ancora trovato nessuno a cui dare il mio amore. Nessuno che non sia tu. 

E spero tanto di sbagliarmi e che lei non sia stata la tua ennesima scelta di comodo. Spero tanto che la ami con tutto il cuore e che non stia al tuo fianco solo perché fa il tuo stesso mestiere ed é ammirata dai tuoi colleghi. 

Spero che non mi pensi più, neanche per sbaglio. 

Spero davvero tutto questo perché non voglio pensare all’alternativa. 

Non voglio pensare che farei bene a scriverle a te queste cose anziché su un blog dove non interessano a nessuno.

 Non voglio pensare che potremmo  essere ancora una volta i soliti due idioti.

39 thoughts on “É solo l’ennesima, patetica lettera non scritta a Mr. Vain

  1. Per ragioni diverse (e alla persona diversa, ovviamente), avrei centinaia di lettere da scrivere, ma non le pubblico perché non merito di fare la parte di quello che elemosina le attenzioni (intanto non le riceverei comunque) di una persona che ha deciso di voltare pagina, fregandosene dei miei sentimenti.
    Purtroppo, come anche tu sai bene, non tutti voltano pagina alla stessa velocità, e così non scrivo e non pubblico lettere, ma poesie e pensieri sono ancora ben lontani dall’avere un’altra musa ispiratrice.
    L’unica cosa da fare è accettare il dolore e conviverci, perché non serve a niente sforzarsi di far finta che non ci sia.

    Piace a 1 persona

  2. Ciao, ritorno a leggerti dopo un po’ di tempo, avendo almeno parzialmente superato qualche problema personale.
    Di fronte a situazioni come questa, tanto delicatamente quanto malinconicamente da te descritta, è molto facile cavarsela con l’espressione di solidarietà o, viceversa, con tanti buoni consigli. Non mi avventurerò. Però ti dico cosa ho fatto io. Ho recuperato, e non senza fatica, il mio amor proprio. Quando ci sono riuscito, la perdita della persona amata, il grande cambiamento che ne è derivato, la stessa sconfitta per non essere riuscito a mantenere la stabilità affettiva e quindi la felicità che provavo, sono andati a far parte dello sfondo via via più sfocato di una vita che ha trovato nuove ragioni per esprimersi e riaprirsi al mondo.
    Dal tuo punto di vista possono anche essere belle parole, lo so. Ma è ciò che ti auguro con tutto il mio affetto. Ti abbraccio.

    Piace a 2 people

    • Grazie Piero, é come dici tu, é tutto sfocato sullo sfondo, per la maggior parte del tempo. Stasera mi è solo presa una botta di malinconia, ma per fortuna é già da tempo che ho voltato pagina, anzi pagine 😁 però é anche vero che Mr. Vain rimane ad oggi la persona che ho amato di più, tuttavia questo non significa che io sia chiusa al nuovo e alla vita, anzi. Un abbraccio forte anche a te! 😊

      Piace a 2 people

      • Grazie infinite per l’affettuosa accoglienza!
        Lasciami dire che sono contento di essermi sbagliato e di non aver colto che sei già avanti, passando alla fase successiva! 🙂
        Rinnovo il mio affettuoso abbraccio! 🙂

        Piace a 1 persona

  3. Aihmè io ti capisco in pieno. Però datti il tempo per trovare qualcuno che valga davvero. Se non fai spazio come potrà entrare qualcuno ? Nessun riferimento hard eh 😉 … E comunque presella mia posso dirti milioni di cose: che è stato uno stronzo; che non ti devi svendere a un amore così ammuffito, ecc ecc, ma se non scatta quel click in te ogni parola di qualcun altro è inutile. ❤

    Piace a 1 persona

  4. Un giorno un tizio ha scritto una cosa, niente di che, però boh…te la regalo.

    “…Perché certi abbandoni devono essere solenni, hanno regole precise e orari precisi, che se sgarri anche solo di un secondo rischi davvero di non farli mai più.

    Certi abbandoni sono così: hanno il dovere di essere netti.”

    Piace a 1 persona

  5. oh PiBi! ho letto i commenti…
    ecco sono d’accordo con ro… per far entrare altro, devi fare spazio, e devi stare in equilibrio… ma se il click già c’è stato pure normale è a volte lasciarsi andare a un ricordo… anche quella puo essere una coccola,… che porta malinconia, ma che pur sempre ci si stringe a noi… e si sposterà tutto piu in la…
    ma quale muffaaaa! ma piantala! sei un fiore! sbaciuzz!

    Piace a 1 persona

    • Come sei tenerella Ale mi vien quasi voglia di farti usare quel Pres…ehm… Ho detto quasi!!! Comunque lo sai che scherzo potete chiamarmi davvero come volete, soprattutto voi 2😘
      Per tornare al click c’è stato già da un pò, ma hai ragione tu ogni tanto mi lascio andare a dei ricordi belli, che non é mica tutto d buttare questo passato, anzi come ho detto a Rom, lo buttiamo tutto in pentola e ce famo er sugo…che dici Ale, tu hai preferenze??? Dai che l’acqua bolle ed é pure ora de piatto 😁😁😁

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...